Gastroenterologia

E’ noto da tempo che un buon funzionamento dello stomaco e dell’intestino è alla base del nostro benessere.
Anche la nostra pelle ne risente se l’apparato digerente ed il fegato non funzionano a dovere.
Quali sono i sintomi ?

  • Pirosi o bruciori dietro al petto, tipici del reflusso gastro-esofageo ma talvolta resistenti a tutti i comuni farmaci antisecretivi.
  • Dispepsia, ovvero digestione lenta e difficile, che si manifesta con nausea, eruttazioni, cefalea, dolore nella parte alta dell’addome, che insorgono dopo i pasti.
  • Alitosi o alito cattivo.
  • Gastrite cronica.
  • Gastrite da Helicobacter pylori.
  • Nausea cronica e vomito ciclico. Sono episodi ricorrenti e debilitanti di intensa nausea e/o vomito della durata di molte ore, o giorni, che si ripresentano ciclicamente a distanza di settimane o mesi. In alcune donne la crisi si può manifestare in concomitanza del ciclo mestruale.
  • Gonfiore e distensione addominale. Dopo un pasto, soprattutto la sera, l’addome si gonfia a dismisura con sensazione di forte tensione interna.
  • Stitichezza cronica, meteorismo e flatulenza.
  • Diarrea cronica. E’ spesso dovuta a disturbi funzionali quali la sindrome dell’intestino irritabile e/o a intolleranze alimentari.
  • Dolore addominale, continuo o ricorrente. Esso compare dopo i pasti e può durare anche molte ore. Spesso associato a gonfiore, stitichezza o diarrea.
  • Sindrome dell’Intestino irritabile ovvero la cosiddetta “colite”: con dolore, gonfiore, diarrea e/o stitichezza.

Come si curano?
Non esiste una terapia eguale per tutti i casi per questi disturbi, ma il Gastroenterologo ed esperto nel trattamento di questi problemi predisporrà uno schema di cura “personalizzato”.

Prestazioni svolte

Medici specialisti

Richiedi informazioni

[recaptcha]

I campi contrassegnati con “*” sono obbligatori